lunedì 22 settembre 2008

Hancock (Will Smith)

Hancock locandinaTrama: Ci sono Eroi. Ci sono Supereroi. E poi c'è Hancock! Hancock è un uomo dotato di tutti quei poteri straordinari che possono fare di una persona un supereroe, ma che purtroppo non vengono sfruttati a dovere. I suoi atti eroici partono tutti con le migliori intenzioni, ma a causa del suo carattere intrattabile e del suo problema di alcolismo finiscono per causare più danni che benefici. Per questo motivo i cittadini di Los Angeles ne hanno abbastanza di lui e vogliono che vada altrove, che sparisca. Hancock non si preoccupa di quello che pensa la gente, o almeno così crede, finché non salva la vita di Ray…






Will Smith, da ultimo uomo sulla terra in Io Sono Leggenda, passa a ultimo supereroe in Hancock, un film per niente perfetto. Azione, un pizzico di romanticismo (che non guasta mai), e una buona caratterizzazione del personaggio principale, sono le cose che salvo. Sul resto del film invece ho diverse critiche, in particolar modo sulla seconda parte. La prima, esclusivamente centrata sul personaggio di Hancock, è bellissima, triste e malinconica. La seconda invece, con quella storia di dei, angeli, demoni,  e  chissà cos'altro, è confusionaria. Non approfondisco perché voglio evitare spoiler, però dico che, nonostante non rovini completamente la visione del film, poteva essere raccontata decisamente molto MOLTO meglio.

Hancock
Consigliato solo ai fan di Will Smith e a chi ha voglia di vedere un supereroe diverso dal solito!